I Luoghi del Festival - Summer Edition

___________________________________________________________________

Real Collegio - Lucca

 real collegio

Il Real Collegio di Lucca vanta una storia di oltre duecento anni ed ha sede in quello che era stato l’antico convento della basilica di S. Frediano, le cui origini risalgono al VI secolo. Sulle fondamenta del primo edificio sacro voluto dal Santo, e a più riprese aumentato, la basilica ebbe la sua conclusiva configurazione agli inizi del XII secolo. La storia del Real Collegio di Lucca può dirsi iniziata a partire dal 1770, con la soppressione del convento di Fregionaia e la devoluzione dei suoi beni all’Ospedale della Misericordia. La Repubblica Lucchese valutò infatti la possibilità di istituire uno “Studio universitario” nella città e a questo fine nel 1779 propose a Papa Pio VI la soppressione del monastero di S. Frediano. L’inaugurazione dell’Università avvenne nel 1785 ma i primi concreti sviluppi si avviarono solo nel 1802, grazie ad alcuni lasciti destinati alla pubblica istruzione. Con la Restaurazione, nel 1819 furono apportate nuove riforme dal governo di Maria Luisa di Borbone, quando l’istituto si scisse in due parti. Le scuole primarie e secondarie rimasero, assieme a un convitto, nello stabile di S. Frediano, mentre l’insegnamento universitario, opportunamente rivisitato, fu trasferito nel vicino palazzo Lucchesini, attuale sede del Liceo Classico. Il primo istituto ebbe nome di Real Collegio Carlo Lodovico, l’università si intitolò Liceo Reale. L’azione educativa del Real Collegio ha rappresentato per circa un secolo e mezzo una realtà di primo piano per la società lucchese, anche se va riconosciuto che il suo percorso formativo ha trovato discepoli ben oltre il panorama locale. Il suo declino segue quello di analoghe istituzioni in tutta Italia e nel 1938 venne decretata la sua soppressione come convitto. Da allora si è limitato all’amministrazione dei beni di proprietà, ovvero il complesso immobiliare dell’ex Convento di S. Frediano, che negli anni ha ospitato istituti scolastici cittadini e varie associazioni culturali. Il C.d.A. del Real Collegio con l’approvazione del regolamento nella seduta del 25 febbraio 2010, ha deliberato di promuovere il complesso monumentale del Real Collegio quale struttura da destinare a polo espositivo aperto ad eventi di natura culturale, mostre, esposizioni e di promozione turistica della città e di tutto il territorio Provinciale. La struttura è formata: dal piano terra, consistente in due ampi saloni, sale di diversa dimensione e ingresso con reception; tutto questo intorno a tre chiostri coperti. Il primo piano, al quale si accede attraverso due scale e un ascensore, è costituito da sale di diversa dimensione, da ampi corridoi e da un salone che contiene 350 posti a sedere. La Direzione del Real Collegio su richiesta, attraverso propri partners tecnici, è in grado di fornire preventivi per la progettazione, l’allestimento e la gestione completa di eventi

__________________________________________________________________

centro culturale agorà - lucca

 agora

La Biblioteca Civica Agorà si trova a Lucca in via delle Trombe, 6.

Il centro culturale Agorà è stato ricavato nel Convento dei Padri Serviti costruito intorno al 1300 dall'Ordine dei Servi di Maria insieme alla chiesa adiacente. 

L'auditorium attiguo all'area di prima accoglienza è stato ricavato nell'ex Oratorio di S. Lorenzo, risalente al 1480, la cui struttura originaria è rimasta pressochè invariata nonostante diversi interventi di restauro. Sopra l'altare è presente una pala del Guidotti, pittore del '600, che raffigura il miracolo di San Silao.

__________________________________________________________________

Ponte a Moriano - giardino del teatro nieri

 Ponte a Moriano

Il giardino del Teatro "Idelfonso Nieri", posto sul lato posteriore dell'ingresso del teatro che si trova nella piazza principale della frazione di Ponte a Moriano, a pochi chilometri dal centro storico di Lucca.

La struttura del teatro realizzata nel 1930 è stata utilizzata fino agli anni settanta come cinema. Dopo il suo recupero funzionale avvenuto attraverso un importante intervento di restauro il teatro, che possiede dotazioni d'avanguardia, si pone come punto di riferimento per l'intera valle del Serchio.

__________________________________________________________________

Capannori - Piazza Aldo moro, lato est

 capannori nuovo municipio nuova piazza4

Piazza Aldo Moro, lato est. Uno spazio pubblico a disposizione dei cittadini per il loro tempo libero, per ritrovarsi con gli amici, leggere un libro o lavorare al pc, in un luogo comodo, bello e accogliente.

Un'opera importante che ha trasformato un parcheggio in un teatro all'aria aperta, un luogo dove associazioni, comitati, cittadini possono svolgere qualsiasi tipo di manifestazione, che sia sportiva, culturale, teatrale, musicale, canora e chi più ne ha più ne metta.

__________________________________________________________________

Sant'andrea di compito - Camelieto

 camelieto

Il Camellietum Compitese nasce nel 2002, anno della XV Mostra Antiche Camelie della Lucchesia, quando la comunità di S. Andrea e Pieve di Compito, di concerto con l’amministrazione comunale di Capannori, decide di creare un giardino pubblico di sole camelie. Il Comune acquista così un terreno terrazzato abbandonato, che un tempo ospitava alcuni orti, attraversato da un corso d’acqua alimentato da sorgenti naturali di ottima qualità. Il Centro Culturale Compitese si occupa poi della bonifica del terreno, ricostruisce i muri a secco crollati e inizia a mettere a dimora esemplari di Camelie japoniche provenienti da ville locali, toscane e italiane, con intento didattico e finalizzato alla conservazione delle specie.

________________________________________________________________

Porcari - Piazza felice orsi

porcari     

Nel cuore del paese, davanti al municipio.

________________________________________________________________